I 700 anni del Comune di Gualdo

Print Friendly, PDF & Email

Dall’11 al 31 agosto  2019 si è tenuta a Gualdo (MC), presso il teatro comunale provvisorio,  la mostra storico-documentaria sui settecento anni del Comune di Gualdo.

L’organizzatore e curatore amm. Vincenzo Martines ci fornisce qualche particolare in più.

“Quando nel 2003  ho preso casa a Gualdo, un paese  che mi piace molto e dove sto volentieri, mi sono reso conto  che la cittadina  aveva una storia  antica e molto interessante  ma poco conosciuta; non esisteva  un libro  su questo argomento.  Il  parroco di San Savino don Bruno Trapè (che possiede un ottimo archivio  anche fotografico)   mi sollecitava a farla,  così  ho raccolto molti documenti  negli archivi di Stato di Roma, Fermo, Macerata, nell’archivio segreto Vaticano, in biblioteche e consultato testi attinenti la ricerca …

L’occasione dei settecento anni dalla fondazione di Gualdo  e la disponibilità del Comune di cui faccio parte come consigliere ha consentito di allestire la mostra in pochi mesi.

Considerati i tempi ristretti ho coinvolto il dottor Stefano degli Esposti dell’Archivio di Stato di Fermo che ha trattato  con competenza la  parte concernente la transizione del territorio di Gualdo dalla signoria dei Brunforte a quella di libero Comune, e  devo un ringraziamento particolare  al direttore  dell’Archivio di Stato di Fermo dott.ssa Francesca Mercatili  per la disponibilità dimostrata in questa forma di collaborazione.

Per la parte medioevale della storia di Gualdo ho approfittato della passione di mio figlio Fabio per quel periodo.

La  mostra comprende  33 pannelli e che sono di base per un volume  che spero di ultimare in tempi brevi”.

Eno Santecchia

Ottobre 2019

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bel gatto bianco sotto la vecchia carriola

 

 

Tags: